Share on facebook
Facebook
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp

Sintomi e Patologie

Bruxismo Notturno

Bruxismo Notturno - Digrignare i denti

Domande Frequenti

Il bruxismo spesso è dovuto allo stress, ansia e nervosismo. In altri casi, può essere causato da una malocclusione dentale o malformazione della mandibola.

Il bruxismo non è una malattia, per cui non si “cura”. Si possono trattare i sintomi e risolvere le cause scatenanti. Per i sintomi è spesso consigliato il bite per bruxismo, mentre se è diagnosticata una malocclusione, allora è consigliato indossare un apposito apparecchio per correggere l’allineamento delle due arcate dentarie. Inoltre, si possono provare tecniche di rilassamento (meditazione, yoga, respirazione guidata, ecc.) o attività fisiche, per alleviare stress e ansia.

Non si può cercare consciamente di smettere di stringere i denti durante la notte. Possiamo cercare di notare e renderci consapevoli se stiamo serrando la mascella e stringendo i denti. A questo punto, bisogna rilassare la mascella, evitare il contatto tra le due arcate dentarie e tenere la bocca leggermente aperta.

Tuttavia il movimento involontario può avvenire durante il sonno, rendendo vano il tentativo di controllare il digrignamento.

Il metodo più veloce per evitare di stringere i denti la notte è andare dal dentista per avere un bite per bruxismo personalizzato, da indossare la notte ed impedisce il digrignamento dei denti.

Altri Articoli

Risorse e link

Call Now ButtonRichiedi informazioni
torna su
Apri chat
Prenota visita su whatsapp
Salve, siamo il Centro odontoiatrico Biodental a Roma Centocelle.

Indirizzo: Largo dei Glicini 5
Orari: Lun - Sab | 09:00 - 20:00